Dentifrici

I dentifrici sono i prodotti che servono alla pulizia, alla manutenzione dell'estetica e alla salute dei nostri denti.

Assieme allo spazzolino vengono utilizzati comunemente per mantenere l'igiene orale.

La loro funzione principale è la rimozione e l’eliminazione dei residui di cibo dai denti. Questi, infatti, fermentando provocano la proliferazione dei batteri i quali a loro volta favoriscono la formazione di tartaro e placca. Essi, solidificandosi, se non vengono adeguatamente eliminati, vanno ad intaccare lo smalto del dente rendendolo vulnerabile alla carie.

Una volta insorta, essa ci provoca dolore e diventa necessario l’intervento del dentista.

Dobbiamo quindi necessariamente prevenire l’insorgenza della carie impegnandoci nel corretto utilizzo degli strumenti che troviamo, anche facilmente e comodamente online, che ci garantiscono un aiuto decisivo nella pulizia quotidiana della bocca.

Bisogna, infatti, tener presente che è buona norma pulire i denti ogni volta che mangiamo e soprattutto prima di coricarci.

I dentifrici sono paste, o in alcuni casi gel, la cui formula in genere è a base di carbonati, sostanze antisettiche e oli essenziali.

Naturalmente i problemi che possono colpire il nostro cavo orale e le gengive sono di diversa natura.

I dentifrici hanno di conseguenza specificità diverse in funzione del disturbo che devono andare a curare:

  • smalto;
  • sensibilità;
  • gengive;
  • antiplacca;
  • antibatterico;
  • sbiancante.
  • bambini;
  • al fluoro.

Molti dentifrici contengono fluoro un minerale presente nel nostro scheletro.

Tra i prodotti anticarie, quelli a base di questo elemento sono indubbiamente i più apprezzati ed utilizzati. Pensa che il 90-95% delle preparazioni dentifrice sono arricchite di fluoro.

La sua peculiarità è quella di prevenire le infezioni dentarie, rallentando la distruzione dello smalto e aumentando contemporaneamente la sua rimineralizzazione, rendendo il dente più forte e resistente.

Un’altra specificità di alcuni dentifrici è quella di andare a curare la sensibilità al caldo e al freddo. Quante volte assaporando una bevanda ghiacciata hai avvertito quella fastidiosa sensazione di dolore gengivale?

Questa ipersensibilità è un sintomo molto comune, ma spesso sottovalutato.

La causa della sensibilità dentale è l’esposizione della dentina, la struttura portante del dente che racchiude la polpa che è per sua natura sensibile e, in casi normali, è protetta dallo smalto che impedisce il contatto con gli agenti esterni.

Se per ragioni che possono essere svariate la polpa rimane esposta agli agenti esterni ecco che compare la sensibilità dentaria.

Se questo è il tuo caso, niente paura, esistono moltissimi articoli che, con principi attivi differenti ma efficaci, vanno a riparare il danno e ti permettono di ripristinare la situazione ottimale per assaporare bevande calde e fredde senza temere alcuna fastidiosa reazione.

Un campo specifico, poi, viene ricoperto dai dentifrici per bambini. Questi ultimi, infatti, sono studiati proprio per la fase di crescita tenendo conto delle necessità odontoiatriche della delicata fase di crescita che è il passaggio dai denti chiamati da latte ai denti permanenti.

Qualunque sia il tuo problema, nella nostra vetrina digitale troverai una vasta gamma di dentifrici che risponderanno senza dubbio alla tua necessità.

DENTIFRICI

per pagina

articoli su 74

Pagina
Imposta la direzione decrescente
  1. -29%
  2. -1%
per pagina

articoli su 74

Pagina
Imposta la direzione decrescente